#RealTrade: Le stranezze del mercato

Facciamo un esempio pratico di quanto sia difficilmente leggibile, seguendo la logica, capire o addirittura anticipare l’andamento del mercato.

Se avessimo chiesto a qualunque Trader, nel mese di dicembre 2016 dove avrebbe visto il mercato a fine Aprile 2017, il 90% avrebbe ipotizzato un ribasso importante visti gli accadimenti degli ultimi 5 mesi.

Analizziamo i fatti:

  • Referendum costituzionale di Renzi ai primi di dicembre 2016, la stampa aveva previsto in caso di vittoria dei “no” un calo importante del mercato; la realtà a visto la vittoria dei “no” ed un netto rialzo del mercato.
  • Elezioni Americane, i media sostengono che una vittoria di Trump porterebbe ad un crollo dei mercati in tutto il mondo. Trump vince e l’America supera i massimi storici.
  • Da 5 mesi si susseguono attentati terroristici in tutto il mondo, nonostante le previsioni i mercati continuano a salire.
  • Trump dichiara che l’America non interverrà più nelle zone calde dei conflitti che non la riguardano da vicino e poi attacca improvvisamente la Siria. Anche in questo caso i mercati vanno contro ogni previsione e continuano a salire.
  • La Corea del Nord dichiara che cancellerà l’America dalla faccia della terra, sfida Trump sui test missilistici, vicini ad un conflitto epocale … i mercati non se ne curano.
  • I numeri economici in Europa sono ancora vicini allo “0”, nonostante il QE che è destinato a finire con il tempo. I mercati prescindono.
  • In America i tassi di interesse iniziano ad alzarsi e si ipotizza che ci saranno almeno altri due rialzi nel corso dell’anno. I mercati festeggiano.
  • In Italia il governo vacilla, in Francia e Le Pen arriva al ballottaggio. I mercati segnano +5%.

Chiaramente a posteriori tutti sono in grado di dire che era prevedibile.

La realtà è che il mercato finanziario ha vita propria, è manovrato da fondi che muovono immense quantità di denaro e spostano a loro piacimento ed interesse l’andamento dello stesso.

Da questo esempio ricaviamo un insegnamento importante:

Segui il mercato e non ciò che la logica ti fa pensare!

Probabilmente, considerando che è molto difficile che l’anno si chiuda a +50%, ci sarà un momento, non sappiamo quando, in cui un avvenimento, una notizia porterà ad uno storno importante. (Si sale con le scale e si scende con l’ascensore), e tutti diranno “IO L’AVEVO DETTO”.

Fabio Cavallaro